SKILL

I laureati nel corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Chimica Industriale sono figure professionali capaci di utilizzare l’approccio teorico-scientifico dell’ingegneria per identificare, formulare e risolvere, anche in modo innovativo, problemi interdisciplinari connessi all’organizzazione dei processi chimici.

In particolare, le competenze associate alla funzione dell'ingegnere Chimico Industriale riguardano

Capacità di ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi;

Capacità di progettare e gestire esperimenti di elevata complessità;

Avere conoscenze di contesto e di capacità trasversali;

Avere conoscenze nel campo della organizzazione aziendale (cultura di impresa) e dell'etica professionale